No sostanze tossiche sulle unghie. La bellezza è consapevole non solo per i capelli.


Oggi parliamo di la bellezza e benessere del corpo. Le mani sono il nostro primo strumento di lavoro, ma se ci pensate bene sono importanti per ognuno di noi.

La scelta di usare prodotti di biocosmesi con un INCI, come più volte abbiamo scritto, buono per la Natura e per noi stessi è nata quando ci siamo domandati "Ma cosa ci mettiamo sulle mani, sulle teste delle nostre clienti e nell'ambiente?".

E allora vale anche per quello che usiamo per farci belle, come ad esempio gli smalti per le unghie.

Abbiamo fatto una ricerca per capire quali sostanze non devono esserci nell'INCI di un prodotto non nocivo:

. Formaldeide (formalina)

. Resina di formaldeide

. Canfora

. Toluene

. Dbp (dibutilftalato)

La formaldeide è una sostanza chimica usata per la realizzazione di resine che migliorano l'adesione dello smalto all'unghia. Una legge Europea impone che questa sostanza non superi il 0,2%, attenzione quindi ai cosmetici prodotti al di fuori della comunità europea. Il toluene è un solvente che favorisce lo scioglimento di resine e vernici, il Dbp è un solvente che si trova in inchiostri e additivi.

Queste sostanze sono nocive sia se inalate che se entrano a contatto con la pelle.

È sempre bene leggere bene le etichette e questo il primo semplice gesto per una bellezza consapevole.

18 visualizzazioni